Blog
CONDIVIDI
Condividi Condividi Condividi Condividi

Oracle Cloud Computing, sicuri di essere sicuri

Quali sono i principali vantaggi del Cloud Computing?

Il Cloud Computing è un modello che abilita l’erogazione di servizi di calcolo e software, storage e networking attraverso internet in modalità on-demand. Una rivoluzione rispetto all’approccio tradizionale che assicura alle aziende indiscutibili vantaggi.

SEMPLICITÀ

I sistemi hardware complessi e la costante manutenzione, con il Cloud non sono più un problema. Il team IT può finalmente concentrarsi sul raggiungimento di obiettivi aziendali più importanti.

CONVENIENZA

Zero investimenti per le strutture hardware e software, per la configurazione e gestione di data center locali, oltre che bassi costi aggiornamento.

VELOCITÀ E STABILITÀ

I cloud provider garantiscono bande dati dedicate con elevatissime capacità, performance che le aziende difficilmente sono in grado di eguagliare.

SCALABILITÀ

La flessibilità garantita dal Cloud Computing consente alle aziende di adeguarsi rapidamente ed economicamente ai nuovi trend di mercato, cambiando rotta se necessario.

In merito alla scalabilità, l’offerta Cloud Computing di Oraclepermette di gestire la capacità di elaborazione adattandosi alle esigenze computazioni del momento ed eliminando i tempi di inattività. Una funzionalità indispensabile per imprese con carichi di lavoro variabile, picchi di crescita inaspettata o per business temporanei.

Il Cloud Computing è il motore dell’innovazione tecnologica e del processo di trasformazione digitale delle imprese. Nell’adozione del modello Cloud, una componente fondamentale è la sicurezza che Oracle ha affrontato affidandosi al silicio del microprocessore SPARC M7. Vediamolo nel dettaglio.